Comune di Santa Margherita di Belice

Comunicato stampa: Riorganizzazione scolastica dell’Istituto Comprensivo

L’Assessore alla Pubblica Istruzione, Prof.ssa Vita Morreale, rende noto che è stata approvata, dall’Ufficio Scolastico Regionale, la proposta di riorganizzazione scolastica formulata dall’Istituto Comprensivo “G.

Data:
12 Maggio 2015

L’Assessore alla Pubblica Istruzione, Prof.ssa Vita Morreale, rende noto che è stata approvata, dall’Ufficio Scolastico Regionale, la proposta di riorganizzazione scolastica formulata dall’Istituto Comprensivo “G. Tomasi di Lampedusa”. La riorganizzazione sarà effettuata nell’anno scolastico 2013/2014 e vedrà coinvolto l’Istituto Comprensivo “T. Giuffrida” di Montevago.

Quest’ultimo, già nel corrente anno scolastico, ha perso la sua autonomia ed appare sottodimensionato, in quanto al di sotto del parametro numerico di 600 alunni,  (ne presenta, infatti, circa 290) , nonostante aggreghi il plesso di scuola dell’infanzia, sito nel Comune di Santa Margherita (con nove sezioni e circa 200 alunni).

L’I. C. “G. Tomasi di Lampedusa” è composto dalla scuola primaria e dalla scuola secondaria di I grado, e presenta una popolazione di circa 610 alunni.

Nell’ottica della riorganizzazione, il nuovo istituto presenterebbe un totale di circa 1100 alunni.

Il Dirigente scolastico dell’I.C. “G. Tomasi di Lampedusa”, Girolamo Piazza, aveva presentato la proposta di riorganizzazione scolastica, tenendo conto della viciniorità tra i due istituti e della continuità territoriale, al fine di “assicurare stabilità e continuità del servizio scolastico ed evitare situazioni di disagio”, proposta per la quale la Giunta aveva espresso parere favorevole.

I due istituti scolastici, in effetti, hanno da sempre collaborato e lavorato in rete, condividendo contesti istituzionali ed ambientali, risorse professionali e di utenza.

Ultimo aggiornamento

12 Maggio 2015, 14:08