Comune di Santa Margherita di Belice

Presentata una richiesta di finanziamento per il completamento del campo polisportivo

Il Comune di Santa Margherita di Belice ha presentato un progetto per la richiesta di un finanziamento a valere sul “Fondo per lo sviluppo e la capillare diffusione della pratica sportiva”.

Data:
12 Maggio 2015

Il Comune di Santa Margherita di Belice ha presentato un progetto per la richiesta di un finanziamento a valere sul “Fondo per lo sviluppo e la capillare diffusione della pratica sportiva”. L’idea progettuale dell’Amministrazione Comunale mira essenzialmente alla salvaguardia e alla valorizzazione del patrimonio immobiliare dell’Ente e prevede, oltre ad un intervento di manutenzione straordinaria su una porzione di fabbricato, oggi adibito a spogliatoio arbitri, anche il completamento della restante parte dell’edificio, adiacente il campo sportivo comunale, costruito negli anni ‘80 e mai completato come si vede dalle foto. La proposta progettuale prevede anche la realizzazione di un nuovo campo da gioco polivalente in erba artificiale, adeguatamente illuminato, per la pratica sportiva del Calcio a 5 e del Tennis. Dal punto di vista funzionale la zona a servizio degli spazi sportivi prevede:

  • due spogliatoi per un numero complessivo di 20 posti;
  • un locale tecnico;
  • un locale infermeria;
  • due spogliatoi per gli arbitri.

Tutti i locali saranno adeguati alle norme concernenti l’accessibilità e l’abbattimento delle barriere architettoniche. È previsto inoltre l’utilizzo di energie rinnovabili attraverso l’installazione di un impianto solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria.

Nel suo complesso, si tratta di impianto sportivo progettato e concepito nel pieno rispetto delle norme CONI e, pertanto, utilizzabile anche per le attività di tipo agonistico.

Sotto l’aspetto della pratica sportiva, l’obiettivo dall’A.C. è quello di offrire alla comunità margheritese ed in particolare ai giovani, una struttura che risulta indispensabile strumento per la corretta formazione e crescita. Se finanziato, una volta completato, l’impianto sportivo sarà posto al servizio anche degli alunni dell’Istituto Comprensivo “G. Tomasi di Lampedusa” al fine di formarsi nelle migliori condizioni ambientali ed educative, anche secondo il concetto dell’educazione permanente ed il conseguimento dello sviluppo armonico, integrale e pluridimensionale della persona, consentendo agli alunni di svolgere attività fisiche, sportive (allenamenti, campionati, tornei, etc..), e di intrattenimento nelle ore curriculari ed extracurriculari.

Il progetto, dell’importo complessivo di 270 mila euro, prevede una compartecipazione economica del Comune per una quota di poco inferiore ai 40 mila euro.

Relativamente alla gestione dell’impianto sportivo, al fine di ottimizzare l’efficienza e l’efficacia e mantenere alti gli standard qualitativi dei servizi offerti, l’ipotesi gestionale è quella dell’affidamento, a fronte di un canone di locazione, a società o associazioni sportive dilettantistiche affiliate alle federazioni sportive o agli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI che dimostrano di possedere le capacità e le risorse umane necessarie a fare funzionare il centro e a diffondere la pratica dello sport tra i giovani.

Allegati

Ultimo aggiornamento

12 Maggio 2015, 14:16